Io accetto totalmente l'essere umano, così com'è, perchè solo in questo modo si può trasformare.
Certo, io ti accetto così come sei, ma il mio accettarti non significa che devi rimanere come sei: la mia accettazione significa che comunque tu sia, io ti rispetto, ti amo....

Io sto tentando un metodo totalmente diverso. Ti accetto così come sei, ma questo non significa che voglio che tu rimanga come sei. Ti amo come sei, ma ti amo perchè in te hai un enorme potenziale, una possibilità infinita di crescita: basta solo un piccolo sforzo, e puoi diventare luce per te stesso. (Osho)

domenica 4 dicembre 2011

Uomini innocenti...

Quando qualcuno ci tratta male, quando un uomo ci maltratta e ci fa sentire non amate, non desiderate, non capite, lui è innocente!

Quelle verso cui dovremmo puntare il dito siamo noi. Siamo noi che gli permettiamo di farlo, siamo noi che permettiamo a lui di farci sentire inadeguate, poco importanti.

Gli permettiamo di renderci schiave di un pensiero, gli permettiamo di insinuare il dubbio dentro di noi e di farci dubitare di noi stesse, della nostra bellezza, della nostra semplicità, della nostra essenza. Gli permettiamo di spezzarci il cuore e passarci sopra con le scarpe chiodate.

Lo dico a tutte le donne : è ora di smetterla!

Basta.

Quando ci decideremo a scrollare le spalle e dire “ma si, ….chi se ne fotte!” ?

Quando impareremo a guardarci allo specchio, sorriderci e dirci che siamo belle e che lui non merita tanta considerazione ?

Perché una persona che ha avuto la fortuna di incontrarci e poterci camminare accanto e che ha scelto invece di voltarsi dall’altra parte adducendo scuse banali e girando invece la frittata accusando noi di tutti i suoi problemi, di tutti i fastidi, di tutte le sensazioni negative non merita tanta considerazione.

Una persona che non ha mai saputo dirci quanto siamo belle, una persona che, anaffettiva e autoreferenziale, si ricorda di noi solo quando non ha altro da fare ed è sfuggente e mai diretta. Una persona che non ci abbraccia mai, non esprime mai un pensiero positivo, non ci fa mai sentire importanti per lui.

Una persona così non merita né la nostra attenzione, né i nostri pensieri, e tantomeno merita di essere tenuto in così alta considerazione, talmente alta da farci arrabbiare, da farci venire il malumore, da farci aspettare per ore, da farci provare emozioni che non sono tipiche della nostra realtà, del nostro modo di essere.

Una persona così, che può cambiare l’emotività della nostra giornata in negativo, merita solo di essere ignorata.


Almeno fino a quando non si renderà conto di quello che sta perdendo, se mai questo dovesse miracolosamente succedere…

18 commenti:

Theanne and Baron ha detto...

It took me years to figure out that we have to love ourselves first!

adriana ha detto...

Ciao ho trovato il tuo indirizzo da Franz e questo post mi ha molto colpito, forse perchè è la mia situazione (arrivata in tarda età), forse perchè mi sono sentita e mi sento così (inadeguata, insicura,sciupata e non mi voglio bene), forse perchè anche sapendole queste cose non è facile scrollarsele di dosso....

Francesca ha detto...

Ciao, piacere di conoscerti, vengo dal blog del mio amico Franz e mi aggiungo volentieri tra i sostenitori.
A presto!!!

Roberta ha detto...

...and when you have learnt how to love yourself you just have to be loyal to your heart and soul...I generally do a *feeling exercise* : when the feeling is bad it means I am not doing the right thing...it works all the times!!!

Franz ha detto...

ohhhh era ora.....è la cosa migliore che potessi fare:-) brava cugi!
Tu meriti MOLTO,MOLTO di più!!

Bacioni!

Roberta ha detto...

Adriana, grazie per il tuo commento! Ho letto molto e ho fatto molta esperienza sull'autostima e sull'amarci noi prima di tutto...è la cosa più difficile a volte, ma è la più importante...Se tu non hai amore e rispetto per te stessa, come potranno averlo gli altri? Amarsi vuol dire anche cambiare quello che non ci piace di noi, sforzarci di essere migliori e, come ho appena detto nel commento in inglese l'esercizio è semplice...quando facciamo qualcosa e il sentimento che proviamo è negativo, vuol dire che siamo sulla strada sbagliata. Riprendiamoci ciò che è nostro, partendo proprio dalla libertà di dire *SE QUESTE SONO LE CONDIZIONI ALLORA IO NON CI STO!!!*

Roberta ha detto...

Benvenuta Francesca!! Il piacere è mio :)

Roberta ha detto...

Si Franz!! Io merito molto molto di più...e ne sono assolutamente convinta !!! :) *grazie cugi tvb*

tiziano ha detto...

Ciao Roberta, piacere di conoscerti mi chiamo Tiziano, e vengo dal blog dell'amico Franz, saro un tuo sostenitore,
ho visitato il tuo blog, mi piace la tua schietezza nel dire le cose,
buona serata.

Roberta ha detto...

Benvenuto Tiziano e grazie della fiducia! :)

winnifred ha detto...

Ciao, passo a trovarti tramite Franz, complimenti, un blog davvero intellligente e simpatico, ciao!!!!

Roberta ha detto...

Grazie mille Winnifred , welcome !!!

sirio ha detto...

Ciao Roberta, piacere di conoscerti!
Arrivo anch'io dal blog di Franz, e...con sorpresa non trovo un sito di fotografie, ma una pagina densa di valori!
A presto.

Roberta ha detto...

Wow...Benvenuto Sirio!!

La mia autostima stasera sta aumentando sensibilmente e per questo vi ringrazio di cuore uno per uno!!! :)

Rita Baccaro ha detto...

Ciao Roberta, hai un cugino che è anche un mio amico nel web, una persona che apprezzo e che merita tutta la fiducia, ecco perchè sono qui. Spero di conoscere anche te cammin facendo. Ho letto questo post, parla di esperienze amare quanto ahimè vere... a volte come donne pensiamo di poter sopportare tutto per amore anche che venga schiacciata la nostra dignità e questo è il più grande degli errori.
ciao a presto

Lufantasygioie ha detto...

ci sono anch'io
Su invito di Franz naturalmente.
Ho solo dato una sbirciatina veloce veloce al tuo blog,che trovo interessante,mooolto interessante.
Per il momento ti saluto
lu

l'alternativa ha detto...

Ciao cara, vengo a te dal blog di Franz, mi unisco ai tuoi lettori.
Mi piace il modo diretto col quale ti esprimi.
Un abbraccio
Emi

Roberta ha detto...

Grazie a tutti!!! :) non sono costante nello scrivere e mi scuso se tra un post e l'altro spesso passano dei mesi....il fatto è che la mia testolina deve immagazzinare dati, e poi scriverli ....e per scriverli sapete bene che ci vuole tempo per metabolizzar le emozioni e le sensazioni che ogni attimo di vita vissuta ci regala....quindi grazie a tutti per la pazienza e non smettete di leggermi!!! vi abbraccio :)